L’isola di Nosy Be, e insieme ad essa gli isolotti che la circondano, è caldamente raccomandata agli amanti di fauna e flora sottomarine. In questa terra ricca e autentica dai colori e dai sapori esotici, i fondali marini promettono paesaggi colorati e vivi, al contatto dei quali i turisti sub, praticanti o in erba, rimarranno estasiati.

Grazie alla sua posizione riparata nel Canale del Mozambico, Nosy Be gode di acque calme tutto l’anno, in special modo tra aprile e giugno, mesi di vento debole. Il corpo di quella che viene chiamata “la Grande Terra”, ovvero il Madagascar, protegge l’arcipelago dai venti potenti e rende l’intera zona ideale per esplorare i sorprendenti contenuti delle acque. L’intera zona di Nosy Be è protetta e inalterata, con un’acqua eccezionale da più di 400 specie di coralli, che meraviglieranno anche i professionisti. Le barriere coralline ospitano una fauna variegata e abbondante fatta di numerosi tipi di pesce, di tartarughe, di squali (squali dalle punte argentee o leopardo) e di mante giganti… A queste meraviglie si aggiungono, quando vengono le loro rispettive stagioni, gli squali balena, le megattere, i delfini, e la rarissima balenottera di Omura.

Alla biodiversità che contraddistingue le acque di Nosy Be, si sposano il fascino e la tranquillità di un posto ancora protetto dal turismo di massa: lontani dalla calca, i turisti aspiranti sub o sub praticanti possono godersi appieno l’autenticità e la bellezza dei luoghi, della loro fauna e della loro flora, delle grotte sottomarine, dei plateau oceanici e di speciali relitti.

2018-05-12T10:39:52+00:00