Nosy Be è il luogo ideale per un battesimo con gli squali balena: quello che viene considerato il pesce più grande del pianeta, e che può misurare secondo alcune fonti fino a 20 metri di lunghezza per 34 tonnellate, si aggira nelle acque di questo arcipelago già a partire dalla fine del mese di settembre, e in special modo nell’arco tra i mesi di ottobre e dicembre.

L’elemento magico dell’incontro con gli squali balena è dato dal fatto che essi nuotano molto vicino alla superficie dell’acqua e per nuotare al loro fianco tutto ciò di cui si ha bisogno sono una maschera e una tuba (e volendo le palme). Gli squali balena, maestosi e allo stesso tempo curiosi e innocui per l’uomo, migrano in base alla quantità di plancton disponibile in determinate acque: si tratta infatti del loro principale nutrimento, insieme ai krill (piccoli crostacei). Verso la fine del mese di settembre dunque, gli squali balena cominciano a giungere nelle acque ricche di cibo di Nosy Be, e vi si trovano in gran numero dalla metà del mese di ottobre fino alla fine dell’anno. I fotografi appassionati non potranno che essere felici di questa fauna acquatica gigantesca, difficile da mancare nell’obiettivo!

Gli squali balena presenti a Nosy Be misurano tra i 4 e i 10 metri di lunghezza: vederli da vicino è uno spettacolo e un ricordo che dureranno una vita intera. Come anticipato, questi squali, così immensi eppure totalmente inoffensivi e dalla dentatura minuscola, si spostano con lentezza vagliando l’acqua con la bocca aperta: si nutrono, così, di pesci e crostacei di piccola dimensione, di plancton e di alghe. D’altronde, lo squalo balena si sposta per settimane e mesi, percorrendo migliaia di chilometri, proprio con l’intento di nutrirsi in abbondanza.

Nuotare a contatto con gli squali balena farà emozionare grandi e piccini, e vederli muoversi in libertà nel loro habitat naturale è un’occasione immancabile per tutti gli innamorati della natura. Lo squalo balena, che detiene il record di squalo più grande del mondo, avanza con dolcezza (che spettacolo!) e la sua velocità media è di appena 5 chilometri all’ora: è questa la principale ragione che lo rende un’attrazione tanto amata, destinata sia ai nuotatori esperti che meno esperti.

2018-05-04T11:40:26+00:00